Giovanna D'Arco: immagini in mostra allo Spazio WoW
 

Giovanna D’Arco: immagini in mostra allo Spazio WoW sulla Pulzella d’Orleans

Giovanna D’Arco di Giuseppe Verdi èGiovanna d'Arco l’opera scelta per dare il via alla stagione lirica del Teatro alla Scala di Milano, come sempre in programma il 7 dicembre.

Per l’occasione, Wow Spazio Fumetto (viale Campania 12) si unisce all’elenco di eventi collaterali de ‘La prima diffusa‘ con una mostra d’eccezione: Giovanna D’Arco: una supereroina nella Guerra dei Cent’Anni. 

Curata da Enrico Ercole, l’esposizione propone un viaggio nella storia e nel mito della Pulzella d’Orleans attraverso le immagini: dalle prime figurine Liebig ai fumetti (Il Vittorioso, Il Corriere dei Piccoli, Classic Illustrated, Martyn Mistère, Il Giornalino, Vera Vita), dalle biografie al cinema, fino ai santini e ai manga giapponesi.

Ci sarà anche una sezione dedicata alla biografia di Giuseppe Verdi: il compositore che apre la stagione della Scala sarà raccontato in modo insolito dalle formichine di Fabio Vettori con una tavola speciale realizzata proprio in occasione della mostra e dedicata all’opera ‘Giovanna d’Arco’. A testimoniare questo intenso percorso saranno albi originali, tavole, francobolli, cartoline, libri illustrati, santini, un grande diorama in Lego, soldatini, pubblicazioni d’epoca e perfino tollini da champagne.

Perché Giovanna D’Arco, anzi Santa Giovanna D’Arco (fu beatificata nel 1909 da Papa Pio X e canonizzata nel 1920 da Benedetto XV) è ormai entrata nel mito. Molto ha contribuito anche il cinema: 13 le pellicole a lei dedicate in 100 anni, dalla prima diretta da Georges Mélièrs nel 1900 a Ingrid Bergman, che vestì i panni della Pulzella nel 1948 diretta da Victor Fleming, fino alla pellicola diretta da Roberto Rossellini nel 1954 e a quella di Luc Besson del 1999.

L’inaugurazione è fissata per sabato 28 novembre: per l’occasione alle 17.30 ci sarà una visita guidata, seguita alle 18.30 dallo spettacolo ‘Oltre il rogo‘, performance teatrale dedicata alla nascita della Santa Inquisizione, dal 21 luglio 1209, data della prima delle tre crociate contro gli Albigezi a Bezièr, fino al rogo nel quale morì Giovanna D’Arco nel 1431.

Lunedì 7 dicembre, giorno di Sant’Ambrogio e della Prima, all’interno del Museo del Fumetto verrà allestito un maxischermo dove sarà possibile seguire in diretta dal Teatro alla Scala l’esecuzione di Giovanna D’Arco (preceduta da una visita guidata).

Giovanna D’Arco: una supereroina nella Guerra dei Cent’Anni

WoW Spazio Fumetto

dal 28 novembre 2015 al 7 febbraio 2016

Orari: da mar a dom 15-19, lun chiuso