Milano e New York gemellate per il turismo
 

Milano e New York unite per il turismo: offerte per la Grande Mela

Milano-e-New-York-accordo-turismo

Franco D’Alfonso (assessore al commercio del Comune di Milano) e Fred Dixon (CEO di New York Tourism & Company)

Milano e New York hanno firmato oggi un protocollo di collaborazione per il turismo: l’obiettivo è spingere i flussi turistici tra le due metropoli, con uno scambio di visibilità che prevede – a breve – l’avvio nella nostra città di una campagna promozionale relativa alla Grande Mela. L’iniziativa – hanno spiegato oggi alla stampa l’assessore al commercio, turismo e marketing territoriale del Comune di Milano, Franco d’Alfonso e l’amministratore delegato di New York Tourism & Company, Fred Dixon – non prevede l’impiego di fondi pubblici, ma un controvalore in spazi pubblicitari di circa 250-300 mila dollari.

A febbraio 2016 la restituzione d’immagine, con Milano che potrà promuoversi come destinazione turistica negli spazi e mezzi pubblici dei cinque distretti newyorchesi, puntando in particolare sulla XXI Triennale di Architettura che si terrà alla Triennale di Milano (“21st Century, Design after Design”) dal 2 aprile al 12 settembre 2016, con il rango di Esposizione Internazionale; il grande evento coinvolgerà 12 spazi milanesi (tra cui il MUDEC – Museo delle Culture, il Museo Diocesano, il BASE (ex Officine Ansaldo), il Museo della Scienza, la Permanente di Arte Contemporanea, i campus del Politecnico e della IULM e l’Hangar Bicocca.

La presenza di turisti americani a Milano, grazie anche a Expo 2015, con oltre 227mila arrivi, è cresciuta del 16,5% da gennaio a settembre 2015, rispetto allo stesso periodo del 2014. Gli arrivi dagli Stati Uniti sono il primo gruppo nazionale di stranieri in città. “Milano è stata l’unica città d’Italia – e secondo alcune stime anche d’Europa – a crescere a doppia cifra dal 2011 al 2015, con un ottimo +20% che dovremo confermare nel 2016″ ha affermato D’Alfonso. “Ci sono trattative aperte, entro giugno 2016 avremo firmato altri 3-4 accordi simili”.

Allo stesso modo, sottolinea l’ente turistico della metropoli a stelle e strisce, quello italiano è “uno dei mercati di punta”. NYC & Company, ha stretto un accordo con il tour operator Best Tours per la vendita di pacchetti di viaggio per New York nella stagione invernale, da 870 euro a persona per viaggi dal 2 gennaio al 25 marzo 2016. La campagna (“Unlock NYC”) divide le esperienze per godersi la Grande Mela in cinque categorie: Hidden Spaces in Iconic Places; Cinematic City; Eats, Treats & Secret Menus; Stores with Stories e Broadway & Beyond.