Ricky Gianco: 4 serate allo Zelig Cabaret - Milano Weekend
 

Ricky Gianco: 4 serate allo Zelig Cabaret

Ricky Gianco

foto di Nino Mascardi

C’è chi c’era negli Anni 60 ed è cresciuto con le sue canzoni (cantate o composte da lui), e gli interisti gli devono il nuovo inno della squadra nerazzurra “Nerazzuri siamo noi”. Ricky Gianco, una vita per il rock’n’roll, presenta un nuovo spettacolo di teatro-canzone allo Zelig Cabaret.

Per quattro serate, dal 1 al 4 ottobre, “È tutta colpa del Rock’n’Roll” racconta la storia del cantante che si intreccia alla lunga stagione musicale che, dall’America all’Inghilterra, è approdata nel nostro Paese.

Lo spettacolo è scritto a quattro mani con Rosaria Parretti (autrice per Stefano Bollani) per la regia di Velia Mantegazza.

Il sipario si alza in Viale Monza, 140 alle 21.30. Il biglietto d’ingresso è di 20 euro al tavolo e 15 euro in tribuna.

Ricky Gianco ha fondato il Clan con Celentano, ha scritto brani per Mina, Patty Pravo, Demetrio Stratos, è stato amico di Jeff Porcaro dei Toto.

Per raccontare la sua storia c’è una band che suonerà tante canzoni, tra cui Blue Suede Shoes, Il cielo in una stanza, Pugni chiusi, From Me To You, L’ora dell’amore, Il vento dell’est?, Stand By Me, Pietre?

Per informazioni e prenotazioni: tel. 02.255.1774 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 – nelle sere di spettacolo anche dalle 18 alle 20.30 – sabato e domenica dalle 18.00 alle 20.30).