Ferragosto 2015 a Milano e fuori porta
 

Ferragosto 2015: cosa fare a Milano e fuori porta

Fuochi d’artificio, una spiaggia e una chitarra, o un bel picnic con grigliata, sono gli ingredienti classici quando si pensa al Ferragosto. Ma se le vostre ferie sono ancora lontane, se per mille motivi siete costretti in città, se “dai quest’anno, facciamo qualcosa di diverso”, ecco qualche idea su come passare Ferragosto 2015 a Milano e fuori porta.

Ferragosto 2015 a Milano: cosa fare in città

Solo qualche anno fa trovare qualcosa da fare a Ferragosto a Milano poteva essere davvero un’impresa. Serrande abbassate, città deserta, trovarsi di fronte a un altro essere umano provocava reazioni simili all’avvistamento di un UFO. Passare agosto a Milano ormai non è più una condanna da girone infernale, anzi la città è ricca di eventi e iniziative, e sono tanti anche  i negozi che restano aperti nel mese più caldo dell’anno.

Sono addirittura due i giorni di festa che il Comune di Milano ha organizzato per Ferragosto in Darsena. Si parte sabato 15 agosto alle 21 con il concerto itinerante sull’acqua “Notes on the water” e si chiude alle 23.40 con lo spettacolo “Energy for Life” a cura di Telesforo Morsani, a base di proiezioni di giochi di luce, proiezioni artistiche e fuochi d’artificio.

Domenica 16 agosto presso La Canottieri Milano e il Mercato Metropolitano a mezzogiorno si potrà pranzare a buffet al prezzo fisso di 10 euro a persona, mentre nel pomeriggio saranno organizzate attività di gruppo durante l’intera giornata (attività ludiche, torneo di carte, bocce); necessario prenotare allo 02/88445307. Nei pomeriggi del 15 e 16 agosto lungo Alzaia Naviglio Pavese sono previste inoltre attività musicali con “Artisti di Strada” e un Mercatino con prodotti dei mercati equosolidali.

Se avete voglia di scatenarvi a ritmo di musica, invece, sabato 15 agosto dalle ore 18, l’Estathé Market Sound di Milano vi aspetta il concerto gratuito Ferragosto 90’s Party Megamix. Special guest i Datura, duo disco anni Novanta.

Al Carroponte di Sesto San Giovanni invece va in scena la festa di Ferragosto di Radio Popolare, a ingresso gratuito. Dalle 18 musica e cibo per Ponte Radio Party, un omaggio alla storica radio che festeggerà i suoi 40 anni il prossimo anno. I partecipanti potranno portare da mangiare e da bere per condividerlo con gli altri. L’apertura delle danze sarà affidata al dj set di Vito War, mentre sul Palco della Luna musica live con Mr T.O. Rootical e Vodoo Vee. A seguire dj set di Tommaso Toma, mentre dalle 23 torna la Silent Disco del Carroponte.

Sempre in tema musicale il Ferragosto dell’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi che, giovedì 13 agosto (ore 20.30) e domenica 16 agosto (ore 18) propone l’esecuzione in forma semiscenica de Il Pipistrello, operetta di Johann Strauss jr., presso l’Auditorium di Milano in largo Mahler. Ad affiancare laVerdi, il coro austriaco Neue Wiener Stimmen. Per gli over 60 il biglietto scontato a 5 euro. Per gli appassionati di musica classica, inoltre, domenica 16 agosto presso la Chiesa di San Gottardo in Corte, ex cappella viscontea di Palazzo Reale, alle ore 11 ultimo appuntamento tra Bach e Bartók con “San Gottardo in Corte”, la rassegna di musica da camera.

Se siete grandi appassionati della settima arte, un Ferragosto al cinema è ciò che fa per voi. Dal 15 al 16 agosto 2015 il MIC – Museo Interattivo del Cinema propone quattro film per celebrare il mese di agosto. Si parte sabato alle ore 16 con “Il pranzo di Ferragosto“, commedia sulla terza età diretta da Gianni Di Gregorio; alle 18 “Il sorpasso” di Dino Riso, grande classico del cinema la cui storia si svolge tutto nella giornata di Ferragosto. Domenica invece in cartellone il film “La spiaggia” di Lattuada e “Domenica d’agosto” di Luciano Emmer.

Sempre rimanendo in tema cinema, a Ferragosto sono aperti anche gli spazi all’aperto AriAnteo: in Porta Genova sarà proiettato il film “Cenerentola” di K. Branagh (0re 21.15), all’Arena Civica “Il ricco, il povero e il maggiordomo” di Aldo, Giovanni e Giacomo, con ingresso gratuito fino a esaurimento posti  (0re 21.15), e al Chiostro dell’Incoronata i film “I bambini sanno” di Walter Veltroni e “Tomorrowland” con George Clooney (0re 21.15). La rassegna di cinema gratis in Duomo ospita invece in cartellone il film cult “Dead Man” di Jim Jarmusch con Johnny Depp; domenica 16 agosto è in programma “My Summer of Love” di Pawel Pawlikowski.

Un Ferragosto di solidarietà è l’iniziativa dei City Angels, che invitano i milanesi a partecipare a un pranzo speciale con i profughi e i senzatetto che quotidianamente sono ospitati nella scuola Media “Manzoni” di Piazza XXV Aprile 8,  dall’altra parte della strada rispetto ad Eataly. Alle ore 12 di sabato, nel salone della scuola, circa duecento persone tra profughi e clochard mangeranno i piatti vegani offerti dal ristorante Govinda e da Coop Lombardia e le granite di Viel. Il pranzo sarà accompagnato da musica eritrea e italiana. Al pranzo di solidarietà saranno presenti e serviranno gli ospiti, il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, e gli assessori Pierfrancesco Majorino, Marco Granelli e Pierfrancesco Maran. Per chi desidera partecipare, servendo a tavola con la pettorina dei City Angels, può scrivere a info@cityangels.it.

Per gli anziani a Ferragosto pranzi e pomeriggi danzanti nei centri socio-ricreativi Acquabella in via Don Carlo San Martino 10 all’Ortica, Anziani Terza Età in via Dei Narcisi 3 al Giambellino, Il Giardino in via Stratico 5 a San Siro, La Porta del Cuore in via Appennini 147 al Gallaratese, Sempreverdi in via Val Di Bondo 13 alla Comasina, Cascina Ronchettino di via Saponaro 34 al Gratosoglio e Osteno di via Osteno 8 a Baggio. In piazza del Cannone, invece, intrattenimento dalle ore 15 con giochi e animazione, e fino alle 23 musica dal vivo, ballo liscio e cover con il Trio Orchestra Oscar Valentini. Nei centri per anziani e in piazza del Cannone saranno distribuiti panettoni estivi e granite preparati appositamente dal maestro pasticciere siciliano Nicola Fiasconaro, e fette di anguria offerte dalla Locanda alla Mano.

Per un Ferragosto con bambini da non perdere il Museo della Scienza e della Tecnologia, aperto nel weekend del 15 e 16 agosto (sabato fino alle 21) con tante attività interattive per adulti e piccini. Sabato 15 agosto i bambini più piccoli (dai 3 ai 6 anni), insieme ai loro genitori, potranno scoprire come si muovono i robot e come creare oggetti da materiali di riciclo; inoltre, potranno inventare una missione spaziale verso pianeti lontani utilizzando giochi di luci e ombre. Nell’Area Spazio, è organizzata una visita guidata per scoprire come si lancia un missile e come si allena un astronauta. Il programma di domenica 16 agosto prevede invece un laboratorio di bolle di sapone. I bambini più grandi e gli adulti, sia sabato che domenica, potranno progettare un orto spaziale nel laboratorio di Biotecnologie, fare esperimenti con il DNA in quello di Genetica, creare oggetti nella Tinkering Zone e visitare con un animatore la Galleria Leonardo, dove sono esposti i modelli storici realizzati interpretando i disegni dell’artista. Sabato e domenica sarà inoltre possibile provare il simulatore virtuale di volo in elicottero.

Sabato 15 e domenica 16 agosto resterà aperto anche il MUBA, il Museo dei bambini di Milano alla Rotonda di via Besana, con attività scandite in cinque turni d’ingresso, alle ore 10, 11.30, 14, 15.45 e 17.30.

Oltre al Museo della Scienza, tra i musei che rimarranno aperti a Ferragosto c’è anche Palazzo Reale che sabato 15 agosto sarà regolarmente aperto al pubblico, dalle 9 alle 22.30, con la nuova mostra Mito e Natura e “Il principe dei sogni. Giuseppe negli arazzi medicei del Pontormo e Bronzino”. Le mostre di Palazzo Reale resteranno aperte anche domenica 16 agosto, fino alle 19.30. Aperto anche il Museo del Novecento, sia sabato 15 agosto, dalle ore 9.30 alle ore 22.30, che domenica 16 agosto, dalle ore 9.30 alle ore 19.30.  Compreso nel biglietto d’ingresso la visita alle due mostre temporanee allestite nelle sale del museo. Per tutto il mese di agosto resta aperta al pubblico anche la Triennale.

Alla GAM-Galleria d’Arte Moderna è possibile visitare la mostra “Don’t shoot the painter”, le sale della collezione ottocentesca e le collezioni Grassi e Vismara, recentemente riallestite all’ultimo piano (orario continuato dalle 9 alle 19.30, sia a Ferragosto che domenica 16 agosto). Sempre in via Palestro, al PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea, riduzione del biglietto d’ingresso a 4 euro per tutto il weekend di Ferragosto (orario di apertura dalle 9.30 alle 19.30) e visita guidata gratuita domenica 16 agosto (alle ore 18.00) alla mostra “Jing Shen”.

Il Castello Sforzesco e i suoi otto musei resteranno aperti sia sabato 15 che domenica 16 agosto, dalle 9.00 alle 19.30, mentre al museo Archeologico i visitatori potranno accedere alla collezione permanente e alle Torri romane appena restaurate. Con il biglietto d’ingresso al Museo sono visibili anche le due esposizioni correlate: “L’isola delle Torri. Tesori dalla Sardegna nuragica” e la mostra fotografica “Le torri dell’Isola. La Sardegna nelle immagini di Gianni Berengo Gardin”.

All’insegna dell’arte anche il Ferragosto dello Studio Museo Francesco Messina, dove dalle 9.00 alle 19.30 è possibile visitare la mostra “Il lato della scultura. Canova Jodice” che espone insieme alcune opere di Antonio Canova e le immagini fotografiche di Mimmo Jodice. Anche il Museo del Risorgimento, con la mostra “Grandi Esposizioni a Milano”, è aperto tutto il fine settimana dalle 9.00 alle 13 e dalle 14 alle 19.30, mentre la Palazzina Liberty, in largo Marinai d’Italia, è aperta al pubblico sia sabato che domenica dalle 13 alle 20. “Fashion as social Energy” è invece il titolo della mostra allestita a Palazzo Morando, dove è visitabile anche “L’eleganza a tavola”, una sontuosa tavola del ‘700 imbandita tra stucchi, consoles, specchiere e sedute di seta (sabato 15 e domenica 16 agosto, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19.30). A Palazzo Dugnani in mostra lo “Spinosauro”, il dinosauro gigante del Cretaceo scoperto recentemente in Egitto e ricostruito integralmente in 3D (dalle 9.30 alle 19.30), mentre all’Aquario, dalle 9.30 alle 19.30,  è visitabile la mostra “Leonardo e l’acqua”.

Allo Spazio Oberdan per tutto il mese di agosto, Ferragosto compreso, rimarrà aperta la mostra dedicata alla città di Milano “Ieri, oggi Milano 2015″, con i capolavori del Museo di Fotografia Contemporanea: 170 fotografie e opere video dal secondo Dopoguerra ai giorni nostri, sui grandi mutamenti che hanno cambiato il volto della città.

Sempre aperta anche a Ferragosto anche la Cascina Cuccagna di Milano, dove per il 15 di agosto lo chef Nicola Cavallaro proporrà un menù fisso con alcune specialità del suo ristorante Un posto a Milano.

Per chi non avesse ancora visto Expo 2015, il sito espositivo è aperto fino alle 24. Ecco qualche consiglio pratico per ottimizzare la propria visita. Un Ferragosto molto speciale si celebrerà all’esposizione: il 15 agosto è infatti il giorno della Festa del Gelato. E da Ferragosto dovrebbe fare inoltre ritorno al padiglione dello Zimbabwe il panino con carne di coccodrillo, che si aggiunge alla nuova specialità esotica: lo Zebraburger

Ferragosto 2015: cosa fare fuori porta

Perché rinunciare al picnic di Ferragosto? Al Monastero di Torba, a Gornate Olona (Varese), il Fai organizza una  giornata di relax e giochi all’aria aperta. I visitatori potranno utilizzare il grande prato sottostante la torre del Monastero per un picnic che però non preveda accensione di fuochi. Durante tutta la giornata visite guidate al Monastero, le cui origini risalgono al V secolo d.C., e per gli appassionati di archeologia sarà a disposizione una postazione di scavo simulato. Seguiti da un archeologo professionista, adulti e bambini potranno carpire tutte le tecniche di lavorazione e scoprire le differenze fra unità stratigrafiche, reperti, datazioni. Orari: dalle  10 alle 18; costo: 6 euro (2 euro iscritti Fai, 3 euro bambini dai 4 ai 14 anni).

Più vicina a Milano, Villa Arconati, l’edificio voluto da Galeazzo Arconati che si è guadagnato l’appellativo di “petite Versailles italienne” nelle guide turistiche del ‘700. La villa, nota anche come il Castellazzo, sarà visitabile anche a Ferragosto. I visitatori avranno libero accesso a tutto il giardino monumentale, in cui saranno funzionanti i giochi d’acqua della Cancellata d’onore, al piano terra e alle scuderie appena rinnovate. disponibile anche un servizio di visite guidate al piano nobile della villa, in cui si conservano ancora gli stucchi, le dorature e pitture murarie, tra cui un imponente trompe l’oeil realizzato nella prima metà del Settecento dai mastri scenografi della Scala di Milano, i Fratelli Galliari. Per una sosta, la struttura ospita anche un bar dove, ogni sabato e domenica, è possibile ristorarsi. Villa Arconati rimane aperta tutto il mese di agosto, ogni venerdì, sabato e domenica dalle 10.30 alle 18.30 (ultimo accesso alle 18).

Ferragosto in musica al Parco Tittoni di Desio con il tradizionale party Ma che caldo fa, per tre giorni di concerti, schitarrate e grigliate. Si inizia il 14 agosto con i Khora Quartet, un omaggio d’archi ai Led Zeppelin e ai grandi del rock, il 15 agosto appuntamento con #bellda…gustare, con grigliate e musica in compagnia dei DJ di Parco Tittoni. Il 16 agosto si terrà invece il più grande raduno dei “chitarristi da spiaggia” e un picnic alternativo.

Sabato 15 agosto si chiude la prima edizione di Vette D’Artificio, la prima rassegna piromusicale in alta quota. A San Domenico di Varzo, nella Valle Divedro, uno show piromusicale a circa 2mila metri di quota, nello scenario naturalistico mozzafiato dell’Alpe Ciamporino (ore 22.15). Prima dello show la cittadina ospita la fiera “Enogastromenico” dedicata alle eccellenze alpine e una grigliata di ferragosto. Per raggiungere la sede dello show sono a disposizione gli impianti della San Domenico Ski, al prezzo speciale di 5 euro (andata e ritorno, gratis per i bambini fino a 10 anni).

Per un Ferragosto originale, minicrociera sul Po a bordo della Motonave Stradivari. A bordo sarà servito una cena a base di lasagnette al pesto e paccheri vista mare,  spiedini di code di gamberi e arrosto di coppa con patate al forno. Durante la navigazione concerto di musiche popolari della tradizione. L’itinerario parte dal porto turistico di Boretto (Reggio Emilia) alle ore 12.30 e proseguirà fino all’Oasi Naturalistca degli Internati. Il rientro è previsto alle ore 16. Prezzo (2 ore navigazione + pranzo): 60 euro a persona (bambini dai 4 ai 10 anni 30 euro). Per informazioni e prenotazioni: 333/9043511 o info@ilnuovoviaggiatore.it.

Ferragosto magico a Leolandia, dove sabato 15 agosto il parco si animerà con i giochi di illusionismo del Circolo degli Amici della Magia di Torino e il Magic Show di Luca Bono, vincitore a soli 20 anni del Mandrake d’Or, l’Oscar dell’illusionismo. Durante la giornata rimarranno aperte anche le giostre acquatiche e l’area tematica il “Mondo di Peppa Pig”. Tutte le 39 attrazioni di Leolandia sono incluse nel biglietto d’ingresso.

Al Castello di Zavattarello, in provincia di Pavia, Ferragosto medievale tra dame, cavalieri, artigiani e cortigiani in costume d’epoca. Nelle giornate di sabato 15 e domenica 16 agosto, il Castello Dal Verme tornerà indietro nel tempo fino al giorno del fidanzamento di Pietro dal Verme con Chiara Sforza. Il giardino e le sale della roccaforte ospiteranno rievocazioni di battaglie, danze e giochi antichi, mentre la sera di Ferragosto sarà allestita una cena medievale ai piedi del castello in compagnia dei figuranti, con balli, musica, giocoleria, duelli. Chiude la giornata lo spettacolo del fuoco“Sulle rotte del giullare” e i fuochi d’artificio. Durante le due giornate, servizio navetta gratuito da Piazza Dal Verme al Castello. Per maggiori informazioni: castello@zavattarello.org