Sapori e Profumi dal mondo con il Cluster Zone Aride
 

Sapori e Profumi dal mondo con il Cluster Zone Aride

sapori-e-profumi-zone-aride-dettaglioDopo l’appuntamento del 9 febbraio, dedicato al Cluster Bio-Mediterraneo e quello di lunedì 16 febbraio dedicato al Cluster Isole, mare e cibo, torna l’appuntamento con i Cluster di Expo per il ciclo Sapori e Profumi dal mondo.

Questo terzo incontro con Sapori e Profumi dal mondo si concentra sulle Zone Aride del globo. Il mensile di culinaria Sale&Pepe e la sua Scuola di Cucina raccontano attraverso questo format le tradizioni, i patrimoni gastronomici, le ricette dei Cluster di Expo presso Un Posto a Milano, il ristorante all’interno di Cascina Cuccagna.

I Cluster sono una delle novità di Expo 2015: per la prima volta i Paesi non vengono raggruppati in padiglioni collettivi secondo criteri geografici, ma secondo identità tematiche e filiere alimentari. In questo modo il Tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita viene trattato in modo diffuso rendendo concreto lo spirito di questi spazi che è proprio teso alla condivisione, al dialogo e all’interazione.

La giornata si apre alle 10.30 con la conferenza stampa di presentazione dei Cluster di Expo Milano 2015 con l’intervento di Michele Di Santis, architetto del Progetto Cluster Expo Milano 2015, Politecnico di Milano. Il progetto Sapori e Profumi dal mondo viene in seguito illustrato da Laura Maragliano, direttore di Sale&Pepe e Vittorio Castellani, in arte Chef Kumalè, giornalista e profondo conoscitore delle cucine del mondo.

Alle 12.00 ecco il momento dello showcooking dello chef del ristorante eritreo ed etiope Asmara di Milano che cucina il piatto tipico, lo zighinì. Dalle 15.30 alle 16.30 la responsabile e ideatrice del progetto M’ama Food, Elena Romano, racconta la genesi del progetto “catering dal mondo” a cui segue uno showcooking con ricette locali. La giornata si chiude con la cerimonia marocchina del tè, dalle 17.00 alle 18.30, con la degustazione di dolci maghrebini e di bevande offerte da UnionTrade, tra cui i succhi e sciroppi di zenzero (eau de gingembré), di ditakh e di baobab, realizzati da una cooperativa senegalese, oggi distribuiti anche in Italia.

Il ciclo Sapori e Profumi dal mondo prevede nove incontri che si svolgeranno sempre di lunedì e si articoleranno fino al 27 aprile, quindi a stretto ridosso dall’inizio di Expo.

Questi i prossimi appuntamenti con Sapori e Profumi dal mondo:

  • Lunedì 9 marzo: Cereali e Tuberi – Vecchie e nuove colture
  • Lunedì 16 marzo: Riso – Abbondanza e sicurezza
  • Lunedì 23 marzo: Frutta e Legumi
  • Lunedì 30 marzo: Spezie – Il mondo delle spezie
  • Lunedì 20 aprile: Caffè – L’energia delle idee
  • Lunedì 27 aprile: Cacao e Cioccolato – Il cibo degli dei