Milano Moda Donna, i giovani protagonisti dell'apertura
 

Milano Moda Donna, i giovani protagonisti dell’apertura

Il concorso Next Generation, giunto alla nona edizione e nato come incubatore di creatività, è stato l’evento di apertura di Milano Moda Donna, con la sfilata andata in scena in tarda serata negli spazi del Teatro Vetra. La novità più importante è la trasformazione del contest in un web talent. Vi consiglio di visitare la mostra Fashion Remake all’Expo Gate (metro Cairoli), il luogo-simbolo dell’Expo, che si è trasformato questa settimana in un punto di incontro per la moda e i suoi giovani talenti.

Sei giovani fashion designer, recentemente diplomate presso lo IED di Milano, espongono le loro creazioni, confezionate davanti agli occhi dei visitatori con tessuti ecocycle: il progetto, infatti, promuove i concetti di riciclo e sostenibilità, temi centrali di Expo Milano 2015. Uno studio articolato, che fonde la tradizione della sartoria e la valorizzazione dei talenti emergenti con l’innovazione della ricerca nei materiali e nelle tecniche. Lo spazio è aperto al pubblico sino al 3 marzo 2015 dalle 10 alle 20, ingresso libero in via Beltrami (Piazza Cairoli).

Ho trovato innovativo lo showroom Spazio 38, sull’ Alzaia del Naviglio Grande, una fucina di talenti di respiro internazionale, che fa della ricerca il fulcro di tutte le scelte. Questa stagione ha voluto scommettere sulla prima passerella di Vivetta, che con la sua collezione Autunno/Inverno 2015-2016 sfilerà per la prima volta questo sabato. Un brand romantico e ironico, legato ad un’iconografia surrealista e retrò.

Isabella Ratti

www.silkgiftmilan.com