Sfilate Milano moda uomo: addio inverni cupi, i nuovi trend
 

Inverni cupi addio: le nuove tendenze moda uomo dalle sfilate di Milano

Si è appena conclusa la settima Milano Moda Uomo, un susseguirsi di eventi e sfilate che ci hanno mostrato cosa indosserà l’uomo per la stagione autunno inverno 2015 2016. Quali saranno le nuove tendenze? Addio inverni grigi e cupi, la stagione fredda si tinge di nuove tonalità. Una tendenza già emersa dalle anteprime fiorentine di Pitti Immagine.

I prossimi must have saranno la pelle e la pelliccia, protagoniste assolute del guardaroba maschile del prossimo inverno e i look avranno un mood decisamente casual-rustico senza dimenticare, ovviamente, lo stile del vero gentleman.

Sfilate Milano moda uomo

Non è più solo la donna a pescare dal guardaroba maschile, ma viceversa, così accade per Prada uno stile pulito, sobrio e minimalista. Meno formale, ma sofisticato nella sua semplicità è l’uomo per Bottega Veneta, i suoi modelli sembrano artisti e scrittori distratti, che accostano i capi con una casualità ricercata. Per Dolce & Gabbana la prossima stagione segna un ritorno ai legami autentici, con messaggi d’amore scritti su maglie e felpe.

I look eleganti di Costume National e Salvatore Ferragamo giocano molto sul contrasto nero-beige, un mix di alto livello. È sempre più sportivo e rock l’uomo di Philipp Plein mentre la presentazione di Dsquared2, vanta look agreste e cappelli enormi, con paraorecchie completamente di pelliccia.

Giorgio Armani e Gucci portano in passerella il verde, nelle sfumature del bosco e dell’ottanio, come alternativa ai classici nero, grigio e blu ma il protagonista assoluto è il Marsala, eletto da Pantone colore dell’anno 2015.

Isabella Ratti
www.silkgiftmilan.com