Anni di piombo a Milano: nomi, date e foto al Museo del Risorgimento
 

Gli ‘anni di piombo’ in mostra a Milano: nomi, date e immagini per non dimenticare

Foto di Paolo Crespi

VITE museo risorgimento anni di piombo milano

Una mostra per non dimenticare gli anni di piombo a Milano. Allestita in due sale che si affacciano sul cortile di Palazzo Moriggia – il bell’edificio neoclassico che ospita il Museo del Risorgimento in via Borgonuovo 23 –, l’esposizione a cura di Michela Spinola è un viaggio in uno dei periodi più bui della storia di Milano, della Lombardia (e naturalmente del Paese), fra il 1968 e il 1984.

La lunga stagione delle stragi e del terrorismo brigatista precede e segue di qualche anno gli anni Settanta del secolo scorso, definiti icasticamente, per analogia con le vicende tedesche trattate dall’omonimo film di Margarethe von Trotta, “Anni di piombo”. Ed è perciò già fuori, per motivi anagrafici, dalla memoria diretta dei giovani adulti di oggi. Fondamentale, quindi, il valore di una testimonianza come questa, che mette in fila nomi, date, episodi e racconti in prima persona delle “vittime tra le vittime”, i familiari di chi ha perso la vita in circostanze drammatiche e che insieme al dolore, spesso, hanno vissuto il senso di impotenza che deriva dal non riuscire ad afferrare un barlume di verità (e di giustizia) su ciò che è accaduto tanto tempo fa, deviando per sempre il corso delle loro esistenze.

VI.TE. Milano e la Lombardia alla prova del Terrorismo”, titolo emblematico con quel punto in mezzo alla parola che rappresenta l’arresto violento, il punto di non ritorno, resterà aperta al pubblico fino al 14 dicembre, due giorni dopo il 45° anniversario della Strage di Piazza Fontana (1969-2014). Alla ricorrenza del 12 dicembre è dedicata l’installazione nell’ambito del percorso espositivo: un cumulo di macerie che rievoca l’esplosione della Banca Nazionale dell’Agricoltura in cui persero la vita 17 persone e 84 restarono ferite.

La mostra è promossa da Comune di Milano – Cultura, Polo Musei Storici e Musei Archeologici, e realizzata da Fondazione Carlo Perini in collaborazione con AIVITER – Associazione Italiana Vittime del Terrorismo, Associazione Piazza Fontana 12 Dicembre ’69, Archivio di Stato di Milano e con la partecipazione di Fondazione Cariplo.

Ne completano idealmente il percorso l’incontro per le scuole del 25 novembre 2014, ore 9.30,  con Giovanni Bianconi e Antonio Iosa e la presentazione dell’ultimo libro di Benedetta Tobagi il 9 dicembre, ore 18, entrambi presso la Sala Conferenze di Palazzo Moriggia.

www.museodelrisorgimento.mi.it