Daniele Gatti concerto per la Croce Rossa - Milano Weekend
 

Daniele Gatti dirige la Filarmonica della Scala per la Croce Rossa

daniele-gattiLunedì 12 maggio alle ore 20.00, il Teatro alla Scala un evento benefico dal valore sociale e artistico decisamente encomiabile. La Filarmonica della Scala, infatti, tornerà ad esibirsi per l’annuale concerto straordinario in favore della Croce Rossa Italiana.

Una serata di musica e di raccolta fondi organizzata dal Comitato di Milano che assume quest’anno un particolare rilievo perché celebra il 150° anniversario della CRI, la più grande organizzazione umanitaria al mondo.

A dirigere la Filarmonica della Scala in questa importante occasione sarà il Maestro Daniele Gatti. Il programma della serata prevede l’esecuzione di due brani di Ludwig van Beethoven, vale a dire la Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore (op. 60) e la Sinfonia n. 7 in la maggiore (op. 92).

Per il Comitato di Milano, il primo nato nel nostro Paese, l’evento rappresenta un momento di grande solidarietà: il ricavato dei biglietti  viene infatti devoluto in toto al finanziamento delle attività di carattere socio-assistenziale a sostegno dei più vulnerabili.

Diplomato al Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano, Daniele Gatti è Direttore Principale dell’Orchestre National de France ed ha diretto nei maggiori teatri e sale da concerto del mondo collaborando con le orchestre più prestigiose tra cui Wiener Philharmoniker, Mahler Chamber Orchestra, Philadelphia Orchestra, Koninklijk Concertgebouworkest, Sinfonieochester des Bayerischen Runfunks, Metropolitan Opera.

Alla Scala il Maestro Daniele Gatti ha diretto tra l’altro Lohengrin di Richard Wagner, Wozzeck e Lulu di Alban Berg e due 7 dicembre verdiani: Don Carlo nel 2008 e La traviata nel 2013. Daniele Gatti ha debuttato con la Filarmonica della Scala solo nel 2005 ma in pochi anni ha diretto oltre trenta concerti, incluse le tournée a Belgrado, Budapest, Monaco di Baviera e al Musikverein di Vienna.