Milano Archeologica per Expo 2015: percorso a piedi tra reperti e manufatti antichi - Milano Weekend
 

Milano Archeologica per Expo 2015: percorso a piedi tra reperti e manufatti antichi

Un viaggio tra le bellezze archeologiche del centro storico di Milano. È l’anima del progetto “Milano Archeologica per Expo 2015” presentato dall’Assessore alla Cultura, Filippo Del Corno. Perché Milano non è solo palazzi e vie trafficate, ma una città ricca di tesori inestimabili: mosaici e manufatti paleocristiani, costruzioni romaniche e alto-medievali.

L’iniziativa mira a restituire alla città la sua storia più antica, attraverso un’operazione coordinata di manutenzione, promozione e comunicazione dei monumenti e delle principali realtà archeologiche presenti a Milano, in vista dell’atteso appuntamento con Expo 2015, l’esposizione universale che porterà nel nostro Paese milioni di visitatori.

Tra le prime attività sono stati inseriti gli interventi di recupero e restauro della Torre poligonale, del tratto delle mura romane e della Torre romana del Circo all’interno della sede del Civico Museo Archeologico, delle sepolture paleocristiane sotto la Basilica di Sant’Eustorgio e delle realtà archeologiche presso la Basilica di San Nazaro in Brolo.

Tutti i monumenti interessati dall’iniziativa “Milano Archeologica per Expo 2015” sono inseriti in un percorso di visita percorribile a piedi, con la posa di pannelli e materiale informativo. Si tratta di circa trenta aree, tra cui quella sottostante il Duomo, il Foro Romano presso la Veneranda Biblioteca Ambrosiana e l’area di via Gorani, l’anfiteatro vicino via De Amicis e la cinta muraria massimianea e la Torre Ansperto in corso Magenta. Scopri il percorso a piedi di “Milano Archeologica per Expo 2015” e i monumenti coinvolti.

Il progetto è promosso da Comune di Milano, Arcidiocesi, Regione Lombardia e Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, è cofinanziato da Fondazione Cariplo ed è stato realizzato con il supporto scientifico di Politecnico di Milano, Università Cattolica e Università degli Studi di Milano.

Nella foto: Basilica di Sant’Eustorgio Facciata – BAMS photo Rodella/ Jaca Book

veronica.monaco@milanoweekend.it