Il Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia aperto a Pasqua e Pasquetta - Milano Weekend
 

Il Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia aperto a Pasqua e Pasquetta

Mercatino Enogastronomico Certosa di PaviaSarà aperto anche a Pasqua e Pasquetta il Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia (MEC): anzi, vista l’occasione solenne (e speriamo primaverile), raddoppia.

Domenica 31 marzo e lunedì 1° aprile, infatti, dalle 9 alle 18 l’appuntamento sarà alla Certosa di Pavia mentre, solo il giorno di Pasquetta, anche all’Abbazia di Morimondo (piazza San Bernardo), un altro splendido esempio di architettura lombarda a due passi da Milano.

I prodotti tradizionali dell’enogastronomia dell’Oltrepò, della Lomellina, dell’Alessandrino  e del Pavese si sdoppiano per un appuntamento gemello col gusto e la tradizione: un’ottima idea per una gita di Pasqua e Pasquetta che unisce arte, cultura e prodotti tipici, dove acquistare il riso tipico di queste zone e poi visitare la Certosa di Pavia, dichiarato monumento nazionale fin dal lontano 1866, oppure l’Abbazia di Morimondo, fondata nel 1136 dai cistercensi provenienti dal monastero francese di Morimond.

Magari terminando la giornata in bellezza portandosi a casa una bottiglia di vino o un salame. Gli espositori sono tutti produttori della filiera corta: in vendita troverete salame di Varzi, vini doc dell’Oltrepò Pavese, formaggi e salumi tipici, riso del Pavese, miele, salame e patè d’oca della Lomellina, marmellate, funghi, salse, specialità dolciarie della tradizione (come le offelle di Parona), formaggi di capra della Val Staffora, pasta fresca, pasticceria e pralineria al cioccolato, birra artigianale, grappa e liquori.

Se a Pasquetta preferite fare un pranzo tradizionale, meglio se immersi nel verde fuori da Milano, vi segnaliamo ‘Insalata e ciapp‘ in Cascina Burattana a Busto Arsizio (Va). In alternativa, potete puntare a un picnic con pranzo al sacco per famiglie a Isola del Garda. Oppure, se è la cultura ciò che più vi attira, vi ricordiamo che ci sono ben 22 castelli del ducato di Parma e Piacenza che a Pasqua e Pasquetta aprono le porte ai visitatori.

 


Visualizzazione ingrandita della mappa