One billion rising a Milano: una danza contro la violenza sulle donne - Milano Weekend
 

One billion rising a Milano: una danza contro la violenza sulle donne

Una danza contro la violenza. Questo il nome dell’evento che giovedì 14 febbraio 2013 coinvolgerà migliaia di persone in tutto il mondo, pronte a ballare nelle piazze per testimoniare il loro no alla violenza sulle donne. Promosso dalla campagna One Billion Rising, il flashmob mondiale è un grido di rivolta contro gli abusi sessuali e i maltrattamenti psicologici che molte donne sono costrette a subire nel corso della loro vita.

Anche Milano parteciperà all’evento mondiale: l’appuntamento sarà davanti a Palazzo Reale, in Piazza Duomo, alle ore  18.45. Per partecipare, registratevi sulla pagina del sito One Billion Rising dedicata alla manifestazione organizzata a Milano.

Ideato dalla scrittrice e attivista americana Eve Ensler, autrice de “I monologhi della vagina” e fondatrice del V-Day, movimento mondiale che combatte per porre fine alla violenze contro le donne, il flashmob si scatenerà sulle note della canzone “Break the Chain”, composta appositamente per l’evento. L’obiettivo del movimento One Billion Rising è quello di portare nelle piazze più di un miliardo di persone, perché “un miliardo di donne violate è un’atrocità. Un miliardo di persone che ballano contro la violenza è una rivoluzione” (Eve Ensler).

Una rivoluzione che avrà luogo in una data altamente significativa: quella di San Valentino. La festa degli innamorati può così trasformarsi da evento pseudo-commerciale, a un momento di solidarietà verso l’universo femminile, che nasce dal rispetto e dall’amore.

 

veronica.monaco@milanoweekend.it

 

Palazzo Reale
Piazza Duomo


Visualizzazione ingrandita della mappa